Fatturazione - Studio Rag. Mauro Lapini Consulente del lavoro

Vai ai contenuti

Fatturazione

InformaUtile > Varie Fiscali
SANZIONI SU FATTURAZIONE

Il soggetto passivo debitore d’imposta è tenuto a emettere fattura in relazione alle cessioni di beni e/o prestazioni di servizi in cui è coinvolto. Il mancato rispetto di tale obbligo, nonché l’emissione di una fattura irregolare, comportano una serie di conseguenze dal punto di vista sanzionatorio. In particolare, in caso di omessa o infedele fatturazione di operazioni imponibili, è prevista la sanzione dal 100% al 200% dell’imposta non fatturata, con un minimo di 516,00 euro. Nell’ipotesi, invece, di omessa o infedele fatturazione di operazioni non imponibili, la sanzione va dal 5% al 10% del corrispettivo non documentato, ove rilevi ai fini della determinazione del reddito, sempre con un minimo di 516,00 euro. Qualora l’operazione non sia rilevante ai fini della determinazione del reddito, la sanzione varia da 258,00 a 2.065 euro.

Studio Rag. Mauro Lapini
consulente del lavoro
via 4 novembre 23
50028 Tavarnelle Val di Pesa (Fi)
Torna ai contenuti