Autoriparatori novità dal 2013 - Studio Rag. Mauro Lapini Consulente del lavoro

Vai ai contenuti

Autoriparatori novità dal 2013

InformaUtile > Varie Fiscali

Autoriparatori: le novità introdotte dalla nuova disciplina sulla “Meccatronica”
Le sezioni meccanico-motoristica ed elettratuto unificate nella nuova sezione "Meccatronica"

La L. 11/12/2012, n. 224 ha modificato l’art. 1 della L. 5 febbraio 1992, n. 122, concernente la disciplina dell’attività di autoriparazione, abolendo le due sezioni, “meccanico-motoristica” ed “elettrauto”, che vanno a confluire in una nuova sezione, denominata “Meccatronica”. Nessuna variazione è invece derivata per le restanti sezioni di “carrozzeria” e “gommista”.

L’attività di meccatronica non potrà essere scissa in quella di meccanico-motoristica ed elettrauto, per cui, a far data dal 05/01/2013 (entrata in vigore della nuova disciplina), non saranno più accolte le richieste di abilitazione alle sezioni Meccanico-motoristica ed Elettrauto disgiuntamente l'una dall'altra, e sarà pertanto necessario possedere i requisiti per entrambe le attività. La relativa abilitazione sarà riferita alla nuova sezione Meccatronica.

Il preposto alla gestione tecnica dell’attività di meccatronica dovrà possedere entrambi i requisiti per lo svolgimento dell’attività di meccanico-motoristica ed elettrauto, non essendo più scindibile né l’attività, né la figura del preposto alla gestione tecnica, per la relativa attività.

Imprese già abilitate per entrambe le attività di meccanico-motoristica ed elettrauto
Le imprese che, alla data di entrata in vigore della nuova normativa (05/01/2013), sono già abilitate sia alle attività di meccanica e motoristica sia a quella di elettrauto, ai sensi dell'articolo1, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 122, sono abilitate di diritto allo svolgimento della nuova attività di meccatronica.

Imprese già abilitate per una sola delle due attività
Le imprese che, alla data di entrata in vigore della nuova normativa (05/01/2013), sono abilitate alle attività di meccanica e motoristica o a quella di elettrauto, ai sensi dell'articolo 1, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 122, possono proseguire le rispettive attività per i cinque anni successivi alla medesima data. Entro tale termine, le persone preposte alla gestione tecnica delle predette imprese, qualora non siano in possesso di almeno uno dei requisiti tecnico-professionali previsti per lo svolgimento delle attività di meccanico-motoristica ed elettrauto, ai sensi dalle lettere a) e c) del comma 2 dell'articolo 7 della citata legge n. 122 del 1992, devono frequentare con esito positivo il corso professionale di cui alla lettera b) del medesimo comma 2, limitatamente alle discipline relative all'abilitazione professionale non posseduta. In mancanza di ciò, decorso il medesimo termine, il soggetto non può essere preposto alla gestione tecnica dell'impresa.

Per gli "over 55"
Le imprese che, alla data di entrata in vigore della nuova normativa (05/01/2013), sono abilitate alle attività di meccanica e motoristica o a quella di elettrauto, ai sensi dell'articolo 1, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 122, con persone preposte alla gestione tecnica, anche se titolari dell'impresa, che abbiano già compiuto cinquantacinque anni alla data di entrata in vigore della nuova normativa, possono proseguire l'attività fino al compimento dell'età prevista, ai sensi della disciplina vigente in materia, per il conseguimento della pensione di vecchiaia.

Corsi regionali di Meccatronica
Entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della nuova normativa, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano adeguano i programmi e le modalità di svolgimento dei corsi regionali. Fino all'adozione delle suddette disposizioni di attuazione dell'articolo 2 della presente legge, continuano ad applicarsi i programmi e le modalità di svolgimento dei corsi regionali, di cui all'articolo 7, comma 2, lettera b), della legge 5 febbraio 1992, n.122, previsti alla data di entrata in vigore della nuova normativa. Pertanto le imprese che intendano iniziare l’attività di meccatronica, prima di tale adeguamento dei corsi di formazione, dovranno risultare in possesso di entrambi i requisiti abilitanti allo svolgimento dell’attività di meccanico-motoristica ed elettrauto.


(tratto dal sito della camera commercio firenze)

Studio Rag. Mauro Lapini
consulente del lavoro
via 4 novembre 23
50028 Tavarnelle Val di Pesa (Fi)
Torna ai contenuti