Malattia e Maternità Cocopro - Studio Rag. Mauro Lapini Consulente del lavoro

Vai ai contenuti

Malattia e Maternità Cocopro

InformaUtile > Varie Lavoro-Sicurezza

GESTIONE SEPARATA - INDENNITÀ DI MALATTIA, MATERNITA' E CONGEDO PARENTALE
Indennità di malattia

L’indennità di malattia è riconosciuta:
- ai lavoratori parasubordinati (con committente e associante) per gli eventi morbosi verificatisi a partire dal 1° gennaio 2007;
- ai lavoratori libero professionisti per gli eventi morbosi verificatisi a partire dal 1° gennaio 2012.
Per accedere alla prestazione è necessario:
- che sia stato trasmesso all’Inps il certificato di malattia;
- che al momento dell’evento sussista attività lavorativa in corso;
- che il lavoratore si sia astenuto dal lavoro durante il periodo indennizzato;
- che siano rispettati il requisito contributivo e reddituale (per il 2013 il reddito massimo è pari a € 67.304,30).
Affinché sia rispettato il requisito contributivo è necessario l’accredito nella Gestione, nei 12 mesi precedenti l’evento malattia, di almeno 3 mensilità che, per l’anno 2013, devono corrispondere ad almeno € 354,75.
Per ottenere la liquidazione della prestazione il lavoratore è tenuto a presentare apposita istanza telematica.
Per gli eventi di malattia inferiori a 4 giorni non sono indennizzati, ma è comunque necessario inviare il certificato medico perché, in caso di continuazione o ricaduta, l’evento verrà indennizzato nella sua interezza, compresi i primi 3 giorni.
I lavoratori iscritti alla Gestione Separata sono soggetti a controlli medico-legali per accertare lo stato di malattia nelle fasce orarie 10-12 e 17-19.
I giorni indennizzabili in uno stesso anno sono minimo 20 giornate e massimo 61 giornate. L’indennità è calcolata sulla base delle mensilità di contribuzione accreditate nei 12 mesi precedenti l’evento: per l’anno 2013 l’indennità giornaliera varia da € 10,85 a € 21,71.

Indennità di Maternità e per congedo parentale (ex facolatativa)

L'indennità di maternità può essere corrisposta dall'Inps nei 2 mesi precedenti e 3 mesi successivi la nascita.
L’indennità per congedo parentale può essere fruita da tutti i lavoratori iscritti alla Gestione Separata per un massimo di 3 mesi entro il primo anno di vita del bambino.
I requisiti per accedere alla prestazione sono:
- l’attribuzione, nei 12 mesi precedenti l’inizio del periodo indennizzabile, di almeno 3 mensilità della contribuzione dovuta alla Gestione Separata con aliquota contributiva piena;
- l’esistenza di un rapporto di lavoro in corso al momento della fruizione del congedo;
- l’effettiva astensione dall’attività lavorativa nel periodo già definito per i lavoratori subordinati (2 mesi prima e 3 dopo il parto). Il diritto infatti è vincolato all’effettiva astensione dal lavoro della lavoratrice stessa. Quindi è vincolante che la lavoratrice non svolga attività lavorativa nel periodo di interdizione. Anzi, come per le lavoratrici dipendenti, vige proprio il divieto di adibire al lavoro la donna durante il periodo di congedo di maternità e di interdizione anticipata o prorogata. L’astensione dal lavoro va attestata nella forma della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà da parte della lavoratrice e del committente (nel caso della lavoratrice a progetto, delle lavoratrici coordinate e continuative, le lavoratrici che svolgono prestazioni occasionali) o associante in partecipazione o della libera professionista. Ricordiamo che, nel caso delle lavoratrici a progetto, la sospensione del rapporto di lavoro (il contratto a progetto) per l’astensione obbligatoria comporta il diritto alla proroga della durata del rapporto per un periodo di 180 giorni, salvo più favorevole disposizione del contratto individuale.

L’indennità giornaliera per il congedo di maternità è pari al 80% di 1/365 del reddito utile ai fini contributivi.
L’indennità giornaliera per il congedo parentale è pari al 30% di 1/365 del reddito utile ai fini contributivi.
Per accedere alla prestazione gli interessati devono presentare apposita istanza telematica.

Studio Rag. Mauro Lapini
consulente del lavoro
via 4 novembre 23
50028 Tavarnelle Val di Pesa (Fi)
Torna ai contenuti